Obiettivi di privacy di smartclip

La pubblicità online è attualmente al centro del dibattito pubblico. Recenti articoli di stampa riguardo alla manipolazione di elezioni e di decisioni politiche di utenti di internet, operata su siti di social media come Facebook, hanno dimostrato che l’abuso dei dati degli utenti a favore di particolari interessi di soggetti non identificati costituisce una minaccia reale. Purtroppo si osserva anche che, sebbene sia nato come un mezzo di scambio di informazioni gratuito e illimitato, internet si stia ora trasformando, in un numero sempre più elevato di paesi, in uno strumento di sorveglianza degli utenti e di controllo governativo. Per questo noi di smartclip siamo fortemente convinti che qualsiasi utilizzo dei dati degli utenti per scopi commerciali (come la pubblicità online) debba aderire a rigorosi standard etici al fine di evitare qualunque abuso da parte di terzi.

Siamo tuttora convinti che la pubblicità online sia una risorsa indispensabile per mantenere internet libero e accessibile a tutti. Riteniamo infatti che una rete internet in cui tutti i contenuti rilevanti e di alta qualità siano nascosti e forniti solo a pagamento sia molto lontana dai nostri intenti. Il nostro obiettivo principale resta pertanto mantenere il marketing online attraente per gli inserzionisti pubblicitari, assicurando al tempo stesso un’esperienza pubblicitaria gradevole e sicura per l’utente finale.

Per mantenere l’attrattività della pubblicità online, è necessario utilizzare dati personali degli utenti finali che visitano i siti web dei nostri partner editoriali. La funzionalità di base, ovvero evitare che venga visualizzata sempre la stessa pubblicità, ma anche funzionalità più sofisticate, ad esempio mostrare solo pubblicità rilevanti e interessanti, richiedono l’utilizzo di cookie, attualmente spesso demonizzati. Purtroppo il dibattito pubblico non fa sufficienti distinzioni al riguardo. Il fatto che utilizzare informazioni degli utenti per scopi di pubblicità online significhi inevitabilmente sottoporre a stalking gli utenti ogniqualvolta compiono un’azione o fanno clic è solo una leggenda metropolitana. Tecnicamente, è infatti assolutamente possibile limitare rigorosamente l’utilizzo dei dati degli utenti in modo da impedire completamente l’abuso di tali dati da parte di terzi o la loro associazione a una persona reale.

E questo è esattamente l’obiettivo a cui miriamo noi di smartclip:

Vogliamo rendere possibile un’esperienza pubblicitaria online attraente sia per gli utenti finali che per i nostri clienti inserzionisti a favore di una rete internet libera e aperta. Per raggiungere tale obiettivo smartclip farà uso di dati personali ma solo in riferimento a identificativi anonimi (ad esempio memorizzati in cookie) e solo nella misura in cui risulti impossibile collegare tali informazioni a qualsiasi persona del mondo reale. smartclip non elabora né utilizza indirizzi e-mail, nomi, numeri telefonici ecc. associati a soggetti designati per nome.

Panoramica delle piattaforme e delle applicazioni tecnologiche smartclip

smartclip gestisce una piattaforma tecnologica di proprietà (normalmente denominata SmartX o ATVx) che aiuta case editrici ed emittenti televisive a monetizzare le proprie offerte tramite la visualizzazione di pubblicità interattiva.

Pubblicità sul web e su dispositivi mobili

Ecco in cosa consiste la funzionalità generale per la pubblicazione di inserzioni pubblicitarie sul web e su dispositivi mobili:

Il flusso di lavoro chiave è attivato da un utente che visita il sito web dell’editore richiedendo l’URL del sito web tramite il browser.

  • Quando il sito web viene visualizzato nel browser, viene eseguito un tag pubblicitario da parte di smartclip, che attiva una richiesta (“ad-request”) alla piattaforma SSP di ad-serving / al sistema di distribuzione pubblicitaria (“piattaforma”) di smartclip per ricevere un’inserzione pubblicitaria da smartclip.
  • smartclip collabora con varie terze parti per assicurare una sufficiente quantità di campagne e pertanto la monetizzazione per l’editore.
    • Qualora non esista alcuna campagna idonea nella piattaforma smartclip, smartclip inoltrerà la richiesta pubblicitaria a cosiddette Demand Side Platforms (“DSP”) che raggruppano campagne di inserzionisti per la pubblicazione su siti web di terzi.
    • Se è stato selezionato un contenuto creativo da una piattaforma DSP di terzi e fornito all’utente tramite la piattaforma, le piattaforme DSP possono nuovamente attivare altri servizi di terzi (ad esempio per la misurazione del pubblico o della sicurezza del brand).
    • Per qualsiasi contenuto creativo mostrato, smartclip attiva anche richieste a venditori di misurazioni della sicurezza del brand di terze parti, che misurano la conformità del sito web e del contenuto creativo visualizzato rispetto alle aspettative degli inserzionisti.
    • Inoltre, smartclip sincronizza identificativi utente anonimi con piattaforme DMP (Data Management Platforms) di terzi e anche con le piattaforme DSP per poter associare gli utenti a dati degli utenti presenti su sistemi di dette terze parti.
  • Dopo il processo di pubblicazione dell’inserzione, smartclip raggruppa l’insieme dei contenuti creativi pubblicati, tra cui determinati indicatori KPI standard (ad esempio percentuali di clic, percentuali di visualizzazione ecc.). Tali informazioni vengono utilizzate per la fatturazione degli inserzionisti e delle piattaforme DSP e per distribuire agli editori la quota di ricavi percepita.

Pubblicità e analisi su Smart TV

Modello di business (applicabile a Germania e Italia)

  • smartclip collabora con emittenti televisive per offrire due servizi principali:
    • Misurazione della copertura e dell’attività di consumo televisivo dei canali gestiti dall’emittente (solo su apparecchi Smart TV collegati a internet con servizi HbbTV attivati).
    • Pubblicazione di inserzioni pubblicitarie grafiche o video al vertice del segnale televisivo lineare.
  • smartclip collabora con inserzionisti per offrire due servizi principali:
    • Pubblicazione di inserzioni pubblicitarie grafiche o video su canali aggregati degli emittenti partner di smartclip.
    • Targetizzazione e vendita di pubblicità digitale sul web e su dispositivi mobili, associabili a un televisore, con inserzioni pubblicitarie digitali correlate a informazioni di televideo visualizzate su apparecchi TV (targetizzazione di utenze domestiche).

Flusso di lavoro generale

  • Quando su un apparecchio TV (HbbTV attivato e collegato a internet) viene sintonizzato il canale dell’emittente televisiva che collabora con smartclip, il segnale di trasmissione televisiva contiene un URL che fa sì che il televisore carichi un’applicazione dal server di smartclip.
  • L’applicazione consente a smartclip di guidare la pubblicazione dell’inserzione pubblicitaria (attivando la richiesta pubblicitaria (ad-request) tramite il processo sopra descritto). L’applicazione attiva inoltre un segnale quando l’utente sintonizza o desintonizza il canale e ogni due minuti attiva un segnale heartbeat, a condizione che il canale sia attivato.
  • Le emittenti televisive possono inviare idonei intervalli di tempo, entro i quali smartclip è autorizzata a trasmettere pubblicità tramite una API a smartclip.
  • Dopo il processo di anonimizzazione, smartclip memorizza il numero di volte in cui l’apparecchio TV è stato sintonizzato su un canale e unisce tali dati alle informazioni della Guida TV delle emittenti televisive. Ciò consente a smartclip di selezionare e targetizzare apparecchi TV anonimizzati in base al comportamento di visualizzazione.

Differenziazione rispetto alla piattaforma tecnologica SpotX

smartclip è orgogliosa di essersi fusa a SpotX, la più grande piattaforma indipendente del mondo per la video-pubblicità digitale. smartclip e SpotX gestiscono tuttora due piattaforme tecnologiche differenti ma strettamente integrate tra loro. Sebbene SpotX e smartclip stiano adottando un approccio comune e una filosofia unitaria in materia di protezione della privacy, tutte le descrizioni, le politiche, i processi ecc. si riferiscono esclusivamente alla piattaforma smartclip operativa in Europa.

Per ulteriori informazioni sulla privacy in relazione alla tecnologia SpotX, SpotX ha creato un’apposita pagina informativa sulla privacy all’indirizzo https://www.spotx.tv/privacy-policy.

SpotX e smartclip hanno inoltre istituito un sindacato sulla privacy, interamente dedicato all’implementazione sostenibile di una rigorosa protezione della privacy all’interno dell’intera azienda. Informazioni più generali sulle attività del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) sono consultabili sul blog aziendale di SpotX https://www.spotx.tv/resources/blog (ricerca per parola chiave GDPR).

Scopo della raccolta dei dati – Perché raccogliamo dati personali?

L’utilizzo di dati del pubblico è, da un lato, tecnicamente obbligatorio per garantire un’esperienza pubblicitaria ottimale per voi in qualità di visitatori del sito web, ma, dall’altro, supporta anche lo sfruttamento efficiente dei budget di marketing da parte degli inserzionisti. Di conseguenza, non solo gli editori ma anche gli inserzionisti nutrono un interesse commerciale nel marketing online supportato da algoritmi di targetizzazione del pubblico.

Memorizzazione di identificativi anonimi

Gli identificativi anonimi vengono memorizzati dal nostro browser in cookie, ovvero piccoli file creati in una specifica directory del vostro dispositivo. I cookie vengono di norma creati automaticamente ma è possibile regolarne il comportamento e perfino eliminarli manualmente, se necessario. 

Utilizzo di identificativi anonimi

Raccolta di dati per guidare la visualizzazione di inserzioni pubblicitarie a visitatori di siti web, utenti di app e telespettatori

Lo scopo più importante dell’utilizzo degli identificativi anonimi è la possibilità di controllare e conteggiare la quantità di pubblicità che viene mostrata agli utenti sui rispettivi dispositivi web, mobili e TV. Noi utilizziamo gli identificativi per:

  • Controllare la frequenza con cui l’utente visualizza la stessa inserzione pubblicitaria (limitazione di utilizzo della frequenza)
  • Conteggiare le visualizzazioni, i clic e le percentuali di completamento della visualizzazione di inserzioni pubblicitarie
  • Conteggiare il numero unico di utenti/dispositivi che hanno visualizzato una determinata inserzione pubblicitaria entro una determinata frequenza
  • Poter dare la preferenza, nella pubblicazione/trasmissione di pubblicità, agli utenti che hanno maggiore probabilità di interagire o di visualizzare per intero un’inserzione pubblicitaria
  • Poter dare la preferenza, per la visualizzazione di un’inserzione pubblicitaria, agli utenti che sembrano appartenere a una determinata fascia di età o sesso in base ai siti web che tali utenti prediligono. L’obiettivo è mostrare inserzioni pubblicitarie più pertinenti possibile.

Si può pertanto constatare, alla luce di tutti questi obiettivi di acquisizione dei dati, che voi, in quanto utenti, potete trarne beneficio, in particolare non essendo infastiditi dalla stessa inserzione pubblicitaria decine di volte o non visualizzando inserzioni non pertinenti, ad esempio non visualizzando un’inserzione per pannolini per neonati se siete un utente single brizzolato. Ciò contribuisce direttamente a garantirvi un’esperienza di utilizzo di internet positiva.

La possibilità di conteggiare le visualizzazioni, i clic e di misurare i consumi delle inserzioni costituisce una funzionalità importante anche per gli inserzionisti. Si tratta infatti di editori che pagano per ogni inserzione mostrata e che hanno la necessità di consultare cifre affidabili. Inoltre, gli inserzionisti devono capire in che modo gli utenti interagiscono con i propri contenuti creativi, dato che anche gli inserzionisti vogliono presentare inserzioni interessanti, che siano in grado di attirare l'attenzione dell’utente.

Come funziona?

Tutto questo vi fa un po’ paura? In realtà, la tecnologia che vi sta alla base è davvero semplice e innocua. L’unica cosa che facciamo, per consentire il raggiungimento di tutti gli obiettivi citati in precedenza, è impostare un cookie sul vostro browser o utilizzare un identificativo dell’inserzionista che viene creato dal vostro dispositivo mobile. 

Il motivo per cui ci serve questo identificativo è molto semplice: dato che non sappiamo chi siete, abbiamo bisogno di riconoscervi quando entrate in contatto con inserzioni di smartclip per capire se avete già visualizzato o meno una determinata inserzione.

Un metodo semplice per farlo consiste nel memorizzare un numero anonimo nel vostro browser o utilizzare l’identificativo dell’inserzione sostituibile del vostro dispositivo. Dato che il numero non ci rivela nulla del vostro nome, indirizzo e-mail ecc., si tratta anche di un metodo compatibile con l’utente e con la privacy. Questi identificativi sono solamente numeri generati in modo casuale, che sono completamente scollegati da qualsiasi dato che possa consentire a noi (o a chiunque altro) di identificarvi come persona. Nessuno può utilizzare l’identificativo per scoprire la vostra identità.

Creare profili di interessi su contatti degli utenti con determinati siti web, app o programmi televisivi (utilizzato solo presso smartclip Germania)

Ora è giunto il momento di parlare di una questione delicata che suscita timori: la creazione di profili di utenti in base al comportamento di navigazione. Sono proprio questi aspetti a gettare ombra sulla pubblicità online. Lo scenario connesso, che alimenta preoccupazione, è di solito una visione negativa delle macchine intelligenti prive di anima, che tengono traccia di ogni passo compiuto e di ogni azione eseguita dagli utenti sui propri dispositivi e che utilizzano tali informazioni per costruire esseri umani interamente trasparenti, influenzati da algoritmi segreti che li rendono consumatori privi di volontà...

Vi sembra un incubo? Siamo assolutamente d’accordo con voi! Proprio per questo abbiamo adottato un approccio particolarmente attento nella creazione di profili comportamentali. Limitiamo tutto questo al minimo indispensabile per far sì che le opportunità pubblicitarie vengano sfruttate in modo efficiente e non sprecate per mostrare inserzioni non pertinenti. Abbiamo dedicato molto tempo alla definizione di un modo con cui creare questi profili individuali, assicurandoci al tempo stesso che rimangano anonimi in modo irreversibile. Nei seguenti paragrafi descriveremo ciò che facciamo e come vengono utilizzati i dati.

L’idea e l’algoritmo alla base di questa attività di profilazione è molto semplice. Cerchiamo di indovinare i vostri interessi generali ricordando su quali siti web avete visualizzato una nostra inserzione pubblicitaria. Un semplice esempio: ipotizziamo che il nostro sistema abbia notato che voi abbiate visualizzato per tre volte una nostra inserzione sul sito web “cars.com” negli ultimi 30 giorni. In questo caso, è probabile che siate interessati alle automobili e, in una certa misura, è più probabile che voi siate un utente uomo anziché donna. In questo caso potrebbe essere interessante per un inserzionista del settore automobilistico mostrare preferibilmente inserzioni pubblicitarie a utenti che condividono questo stesso comportamento. Tali utenti vengono assegnati a un cosiddetto segmento dal responsabile della campagna presso smartclip. Successivamente, questo segmento può essere utilizzato per mostrare inserzioni pubblicitarie di questo inserzionista di automobili.

Lo stesso meccanismo viene applicato agli spettacoli televisivi visualizzati dagli utenti su apparecchi Smart TV abilitati per HbbTV. smartclip sta anche creando identificativi anonimi degli utenti per dispositivi TV, anch’essi memorizzati in cookie. Ogniqualvolta un dispositivo viene sintonizzato su una stazione televisiva che collabora con smartclip, sappiamo quale programma è in onda e possiamo costruire segmenti di utenti a cui, ad esempio, piacciono i programmi di cucina o i telegiornali.

È molto importante notare che questi segmenti vengono creati per specifici inserzionisti tramite regole da noi definite manualmente. Noi NON cerchiamo costantemente di inserirvi in “panieri” comportamentali. Operiamo in questo modo solo se risulta rilevante per un determinato inserzionista. Inoltre, non sappiamo con certezza, ad esempio, se siete un uomo o una donna. Se consultate spesso siti internet relativi alle birre, c’è una maggiore probabilità che siate un uomo. Ma questa previsione è puramente ipotetica. Inoltre, queste segmentazioni sono solo temporanee e spesso vengono “dimenticate” dopo 30 giorni. Conserviamo le informazioni relative ai segmenti per periodi superiori solo se necessario per campagne di lunga durata o reiterate.

Come funziona tecnicamente la segmentazione?

Attualmente l’approccio tecnico si basa ancora una volta su identificativi utente anonimi. Ad esempio, utilizziamo semplicemente il numero generato casualmente per riconoscere un dispositivo e inserirlo in uno specifico paniere di segmenti per il tipico utilizzo una tantum. L’unica informazione che conosciamo riguardo a “voi” è, di fatto, un identificativo utente criptico come quelli indicati in precedenza, con identificativi di segmenti criptici, per i quali il vostro identificativo utente è stato qualificato. Nessuno di questi identificativi potrebbe essere utilizzato per risalire al vostro nome, indirizzo e-mail o altri dati.

Gli identificativi anonimi assicurano davvero l’anonimato dei vostri dati?

Sì, in pratica non c’è modo per noi di risalire alla vostra identità sulla base dell’identificativo utente anonimo. Per riuscirci, dovremmo avere l’accesso fisico e tramite software a tutti i dispositivi che sono entrati in contatto con le inserzioni di smartclip e identificare chi è il relativo proprietario e chi li sta utilizzando. Poi dovremmo leggere gli identificativi dei dispositivi memorizzati su tutti i dispositivi stessi per scoprire alla fine, quale di questi è il vostro. Siamo certi che conveniate anche voi sul fatto che questo è praticamente impossibile. È per questo motivo che dovreste assumere un atteggiamento scettico quando si demonizzano i cookie nell’ambito del dibattito pubblico sul marketing online. Se i cookie vengono utilizzati in modo responsabile, non sussiste assolutamente alcun rischio connesso per la privacy dell’utente finale.

Esiste tuttavia un tallone d’Achille, ovvero l’indirizzo IP da cui il dispositivo chiama le inserzioni pubblicitarie dai nostri server. L’indirizzo IP è necessario per qualsiasi comunicazione in internet e viene pertanto trasferito nelle richieste pubblicitarie (ad-request) effettuate ai nostri sistemi. Dato che gli indirizzi IP degli utenti vi sono normalmente forniti da provider di servizi internet o aziende di telecomunicazioni, sarebbe possibile utilizzare l’indirizzo IP per scoprire la vostra identità. Per farlo, però, dovremmo comunque costringere il provider di servizi internet tramite mezzi legali a rivelarci il vostro nome. Questo scenario, tuttavia, è molto più probabile rispetto alla paventata intrusione dei dipendenti di smartclip in milioni di case. Per questo l’indirizzo IP deve essere trattato con particolare attenzione al fine di garantire la tutela dell’anonimato. Nella seguente sezione descriviamo il modo in cui utilizziamo gli indirizzi IP e come operiamo al fine di tutelare l’anonimato.

Utilizzo dell’indirizzo IP

Come accennato in precedenza, l’indirizzo IP viene trasferito ai sistemi smartclip nel momento in cui un’inserzione pubblicitaria viene richiesta da un dispositivo dell’utente. smartclip utilizza gli indirizzi IP per quattro diversi scopi.

Risalire all’ubicazione geografica dal dispositivo dell’utente

Alcuni inserzionisti vendono i propri prodotti solo in determinate aree geografiche o città. Per questo gli inserzionisti vogliono evitare che determinate inserzioni siano pubblicate in regioni in cui i loro prodotti non sono in vendita, dato che ciò rappresenterebbe uno spreco di denaro. L’indirizzo IP può essere utilizzato per determinare approssimativamente l’ubicazione geografica dell’utente. In tal modo gli utenti possono essere targetizzati a livello di paese, nazione e (con precisione limitata) anche di città/codice postale. A tal fine smartclip risolve l’indirizzo IP in un’ubicazione geografica utilizzando un database geografico esterno. A tale scopo l’indirizzo IP viene anche inoltrato a un sub-responsabile del trattamento e a partner acquirenti.

Rilevamento di frodi

Purtroppo le frodi pubblicitarie sono divenute un serio problema nel marketing online. Frode pubblicitaria significa che le inserzioni pubblicitarie vengono visualizzate su siti web artificiali, in cui le visualizzazioni sono generate artificialmente e non da esseri umani reali. Il danno causato dalla pubblicità fraudolenta è serio e stimato in centinaia di milioni di dollari all’anno. Nell’identificazione di tali siti fraudolenti, l’indirizzo IP riveste un ruolo fondamentale. Le botnet che inducono frodi pubblicitarie funzionano in genere con una gamma limitata di indirizzi IP. Per questo motivo gli indirizzi IP sono così importanti nella prevenzione delle frodi. Anche partner acquirenti e sub-responsabili del trattamento di smartclip si affidano all’indirizzo IP per il rilevamento di frodi.

Creare un gruppo di dispositivi associati a un apparecchio TV

Uno dei problemi irrisolti del marketing digitale è la capacità di ottimizzare le frequenze pubblicitarie per persone appartenenti a gruppi di dispositivi differenti (come TV, web e dispositivi mobili). Attualmente non è possibile ottimizzare in modo affidabile la trasmissione alla stessa persona sull’apparecchio televisivo e altri dispositivi contemporaneamente.

A titolo di esempio, ipotizziamo che un inserzionista sappia che le sue inserzioni per un determinato prodotto debbano essere visualizzate da un utente 5 volte prima di acquisire conoscenza del prodotto pubblicizzato. Con l’attuale stato della tecnologia non è tuttavia possibile visualizzarle su TV e dispositivi web contemporaneamente. Dato che i sistemi di pubblicazione di inserzioni per TV e dispositivi web sono in genere tecnologie differenti, finora non è stato possibile effettuare un’ottimizzazione complessiva. In altri termini, finora il sistema per la pubblicazione sul sistema televisivo non era in grado di “sapere” se un utente con un determinato identificativo utente avesse già visto quella specifica inserzione per 3 volte sul proprio dispositivo web e pertanto avesse bisogno solo di 2 contatti pubblicitari supplementari sulla TV. Ciò ha portato a sostanziali inefficienze per gli inserzionisti, dato che non potevano pianificare le proprie campagne in modo affidabile e spesso non raggiungevano un numero sufficiente di utenti o avevano troppi contatti pubblicitari per utente a causa di questa carenza tecnica.

smartclip ha messo a punto una tecnologia che supporta la divulgazione di inserzioni pubblicitarie su TV e dispositivi web tramite la stessa piattaforma. In tal modo è diventato possibile ottimizzare la pubblicazione di campagne attraverso TV, web e dispositivi mobili. Per poter identificare il dispositivo web o mobile appartenente a un determinato televisore, smartclip deve associare tra loro i vari dispositivi. A tal fine smartclip utilizza anche l’indirizzo IP. Quando una TV e un dispositivo mobile o web raggiungono il sistema smartclip dallo stesso indirizzo IP, smartclip presume che tali segnali provengano dalla stessa abitazione e stabilisce un collegamento tra il televisore e il dispositivo web o mobile.

Come ci accertiamo che i dati rimangano anonimi quando utilizziamo indirizzi IP?

Il problema della potenziale vulnerabilità della privacy dell’utente elaborando l’indirizzo IP è stato affrontato da smartclip già da tempo. Abbiamo costruito diversi livelli di protezione per assicurarci di garantire l’anonimato delle persone che entrano in contatto con inserzioni pubblicitarie di smartclip.

Livello di protezione 1: servizio di anonimizzazione degli indirizzi IP

smartclip ha separato l’elaborazione dell’indirizzo IP per ubicazione geografica e l’associazione dei dispositivi dal sistema di pubblicazione dell’inserzione. In altri termini, prima che l’indirizzo IP raggiunga il sistema principale di smartclip, quando i dati vengono memorizzati, viene abbreviato e sottoposto ad hashing da un servizio di anonimizzazione. Questo servizio determina solo l’informazione geografica. Successivamente il servizio tronca e crittografa l’indirizzo IP prima che sia passato al sistema principale di smartclip. L’indirizzo originale non viene memorizzato ed elaborato dopo la crittografia. In questo modo, l’unica informazione memorizzata sui server di smartclip non può più essere ripristinata all’indirizzo IP originale. Di conseguenza, l’unica informazione che potrebbe essere utilizzata per identificarvi come persona reale viene distrutta in modo irreversibile.

Livello di protezione 2: raggruppamento degli indirizzi IP prima dell’associazione di dispositivi

Dato che la creazione di collegamenti tra dispositivi è qualcosa che, ovviamente, nessun utente si aspetterebbe quando naviga in internet o guarda la televisione su una smart TV, smartclip ha prestato particolare attenzione all’anonimizzazione completa di qualsiasi associazione di dispositivi. Ancora una volta l’indirizzo IP è il punto dati critico. Dato che l’indirizzo IP viene utilizzato per stabilire tali corrispondenze, sarebbe relativamente semplice assegnare un’abitazione a persone reali e trarre conclusioni sui loro interessi e comportamenti. Per questo smartclip ha integrato un meccanismo di sicurezza che impedisce completamente tale associazione.
Anche in questo caso il meccanismo è piuttosto semplice: noi non creiamo corrispondenze tra dispositivi in base a singoli indirizzi IP ma solo in base a gruppi di cinque indirizzi IP contemporaneamente.

Vediamo di illustrarlo più in dettaglio: supponiamo di vivere in un mondo in cui esistono solo 5 apparecchi TV e 5 dispositivi mobili (in cui ogni dispositivo mobile corrisponde esattamente a un apparecchio TV) e con solo 5 indirizzi IP (ad esempio 120 / 121 /122 / 123 / 124). Se ora utilizzassimo un singolo indirizzo IP per far corrispondere l’apparecchio TV a un dispositivo mobile, otterremmo informazioni di una precisione spaventosa. Potremmo determinare con esattezza quale apparecchio TV reale appartiene a un determinato dispositivo mobile e verso quale indirizzo IP. In altri termini, creeremmo esatti profili per persona. La situazione cambia invece completamente se non utilizziamo singoli indirizzi IP ma effettuiamo la corrispondenza su 5 indirizzi IP contemporaneamente (in questo caso conteremmo tutti gli indirizzi IP che iniziano con 12x come una corrispondenza). Ora la corrispondenza è completamente vaga. Non siamo più in grado di determinare il gruppo di dispositivi da cui proviene un determinato indirizzo IP. E questo è esattamente ciò che assicura un meccanismo di anonimizzazione: non è possibile trarre alcuna conclusione riguardo a un determinato individuo.

Livello di protezione 3: riduzione al minimo dell’utilizzo dei rimanenti dati

Per creare questi profili incrociati tra dispositivi stiamo ancora una volta riducendo al minimo l’utilizzo dei vostri dati. Troviamo inoltre corrispondenze con i dispositivi situati attorno agli apparecchi TV e NON cerchiamo di scoprire, ad esempio, se un dispositivo mobile o un PC sono collegati senza il riferimento a un apparecchio TV. In altri termini, se creiamo profili di utilizzo della TV come descritto in precedenza, li creiamo solo per un gruppo di dispositivi nel loro complesso, ma non per voi individualmente. In tal modo rendiamo le informazioni raccolte perfino più confuse, il che impedisce a chiunque di trarre conclusioni riguardo a voi come persone a partire dai nostri dati. Voi rimanete completamente anonimi.

I dati di smartclip non vengono assolutamente utilizzati per attribuire punteggi agli utenti o per processi decisionali automatizzati riguardo a contratti

Ai fini della chiarezza: nessuno dei profili utente anonimi che smartclip sta generando viene utilizzato per processi decisionali o assegnazione di punteggi a processi decisionali automatici (ad esempio prestiti online, transazioni di e-commerce ecc.). I dati che stiamo raccogliendo sono completamente anonimizzati e non possono essere collegati a voi come persone reali. 

Base legale per l’elaborazione dei dati degli utenti

Consenso/opposizione ai cookie in conformità all’attuazione nazionale del Regolamento ePrivacy del 2008

Cookie impostati da siti web e app da editori o emittenti televisive che collaborano con smartclip

Il Regolamento ePrivacy del 2008 ha determinato i regolamenti attualmente validi per l’utilizzo di cookie per il marketing online. Questo regolamento è stato implementato in modo diverso all’interno dei paesi dell’Unione Europea. Alcuni paesi stanno ancora considerando se sia sufficiente la possibilità di negare il consenso, mentre in molti paesi i cosiddetti “cookie banner” o “cookie walls” sono diventati lo standard di mercato per l’utilizzo dei cookie. Sebbene con il nuovo regolamento GDPR molti regolamenti sulla privacy siano cambiati, le attuali linee guida di ePrivacy rimangono tuttora la legislazione in vigore. Pertanto, quando navigate sul web, dovreste ancora visualizzare “cookie wall” o avere la possibilità di negare il consenso. 

Per la maggior parte dei dati gestiti da smartclip, smartclip opera come un responsabile del trattamento, ovvero i dati vengono inviati a smartclip da siti web, app o smart TV che sono gestiti da altre aziende (di seguito denominati “editori”). smartclip elabora i dati provenienti da queste aziende solo se è in atto un accordo valido sul trattamento dei dati che preveda anche l’obbligo da parte dell’editore di inviare dati solo a smartclip, per cui l’editore ha richiesto una possibilità di accettare o rifiutare i cookie in conformità ai regolamenti e alle prassi in vigore nel vostro paese.

Se ritenete che le informazioni che vi riguardano siano conservate senza il vostro consenso o in assenza di sufficienti informazioni, vi raccomandiamo di controllare la cronologia di utilizzo del vostro browser per verificare se i siti web o le app che avete visitato forniscono sufficienti informazioni o direttive sui cookie (in linea con i regolamenti per il consenso dei cookie nel vostro paese). Nel caso in cui gli editori non forniscano sufficienti informazioni sui cookie, si consiglia di rivolgersi direttamente all’editore in questione. In tali casi, potete anche segnalarci se tale editore sta mostrando inserzioni pubblicitarie da smartclip inviando un’e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: privacy@smartclip.com

È abbastanza semplice verificare se si è entrati a contatto con inserzioni pubblicitarie di smartclip. Basta semplicemente aprire il browser che si sta utilizzando per navigare in internet e cercare le impostazioni del browser. Dovrebbe essere presente una sezione “privacy” o “dati del browser”, in cui potete trovare i domini internet che stanno memorizzando cookie sul vostro dispositivo. Se trovate un cookie generato da “smartclip.net”, questo indica un contatto con l’inserzione pubblicitaria di smartclip. Potete semplicemente eliminare tale cookie (e tutti gli altri cookie) dal vostro browser. Una volta eliminati i vostri cookie, l’identificativo utente fornito in precedenza è andato perduto e non può essere più collegato alle informazioni memorizzate presso smartclip. Se doveste riscontrare cookie provenienti da smartclip.com, si tratta solo di cookie di sessione che avete ottenuto quando avete visitato il nostro sito web o il nostro portale di privacy, che è ospitato in Germania.

I cookie che sono impostati su dispositivi TV si basano sul permesso di impostazione ottenuto dall’emittente televisiva direttamente da voi. Ciò avviene di solito quando utilizzate cosiddette “applicazioni per pulsante rosso” sulla vostra smart TV. In genere, si è invitati a utilizzarli quando si sintonizza una stazione televisiva che offre tali servizi. Quando utilizzate tali applicazioni, dovreste essere indirizzati ai rispettivi termini e condizioni e alla loro dichiarazione sulla privacy. Qui troverete di norma tutte le informazioni riguardo a quando e perché vengono impostati i cookie.

In alcuni casi smartclip è integrata direttamente nel canale televisivo per visualizzare pubblicità e per effettuare analisi dei consumi TV come descritto in precedenza senza alcuna applicazione per pulsante rosso coinvolta. In questi casi smartclip vi ha informato al riguardo al momento della sintonizzazione del canale, la prima volta in cui la nostra applicazione viene lanciata o sta segnalando i termini di privacy al momento della presentazione di un’inserzione pubblicitaria (in Germania). Potete ancora aprire i nostri termini di privacy sul vostro apparecchio TV in qualsiasi momento quando commutate su questi canali premendo il tasto blu del telecomando. A partire da qui potete inoltre opporvi al servizio di misurazione ogniqualvolta lo desiderate. Inoltre, segnaliamo i nostri termini di privacy ogni volta che vi presentiamo un’inserzione pubblicitaria. 

La segmentazione comportamentale e l’indirizzo IP si basano su un interesse legittimo ai sensi dell’articolo 6.1 lettera f del regolamento GDPR

smartclip collabora con i proprietari di siti web o aggregatori di siti web (“editori”) per vendere video-pubblicità digitali sul sito web dell’editore. A tal fine, smartclip riceve in genere una determinata quota di ricavi pubblicitari, che sono stati generati per un editore. Tali attività sono risorse fondamentali che consentono agli editori di rifinanziare la produzione di contenuti video e siti web fruibili prevalentemente a titolo gratuito.

La pubblicità online è divenuta un canale di marketing ormai affermato, che oggi rappresenta circa il 20% di tutte le spese pubblicitarie. Pertanto, non è solo un mezzo importante con cui gli inserzionisti raggiungono il pubblico con messaggi di marketing, ma è divenuto un flusso di reddito molto importante con cui gli editori possono monetizzare i propri contenuti e fornire servizi internet gratuiti ai propri utenti. Ciò significa che smartclip e tutti i partner commerciali coinvolti hanno un comprensivo e legittimo interesse a utilizzare i dati personali.

smartclip sta elaborando identificativi anonimi e indirizzi IP solo per le finalità descritte in precedenza. Per ogni punto dati che smartclip utilizza, sono stati definiti i relativi casi di utilizzo ed è stata condotta una valutazione per stabilire se gli interessi di smartclip nell’utilizzo di tale punto dati sia in linea con gli interessi dell’utente in materia di privacy. Tale valutazione è stata esaminata e verificata da esperti di privacy e auditor esterni. smartclip non elabora il nome, gli indirizzi e-mail o categorie di dati sensibili ai sensi dell’articolo 6.1 lettera f del regolamento GDPR. smartclip non acquisisce dati in modo intenzionale o specifico da bambini.

L’obiettivo esplicito di smartclip è limitare l’utilizzo dei dati personali a un’entità minima tale da permettere di tutelare costantemente l’anonimato dell’utente finale. L’utilizzo dei dati personali da parte di smartclip non rappresenta alcuna potenziale minaccia per i nostri interessati. Anche nel caso di fughe di dati o perdite di dati nel sistema di smartclip, i dati interessati non potrebbero essere riassegnati a soggetti identificabili. Siamo fortemente convinti che, grazie a questo approccio di “privacy per design”, stiamo rispettando e tutelando pienamente gli interessi dei nostri utenti in materia di privacy. 

Quali dati vengono memorizzati e per quanto tempo?

smartclip memorizza dati personali solo quando necessario e solo se ragionevolmente richiesto per svolgere la propria regolare attività. smartclip non memorizza indirizzi IP ma solo i loro hash troncati e criptati.

Gli hash di indirizzi IP e gli identificativi anonimi connessi a contatti pubblicitari (ad esempio richieste pubblicitarie (ad-request), richieste di offerte (bid-request), dati relativi a visualizzazioni e clic) sono memorizzati in file di log. I file di log sono necessari per i partner pubblicitari ed editoriali di smartclip in caso di controversie. I file di log contengono l’identificativo utente, il browser, la data, l’ora, l’URL del sito web, l’indirizzo IP sottoposto ad hashing, il sistema operativo e il tipo di dispositivo su cui l’inserzione pubblicitaria è stata mostrata. Se gli inserzionisti o gli editori conteggiano numeri fuorvianti di visualizzazioni delle inserzioni, ciò può portare a controversie riguardo ai pagamenti da effettuarsi da o verso smartclip. In tali casi, i file di log sono gli unici mezzi di prova per convalidare la precisione delle fatture o delle note di credito di smartclip. I fil di log sono anche necessari per generare rapporti aggregati riguardo alla pubblicazione di una campagna pubblicitaria su siti web che sono forniti da clienti di smartclip. Nei casi in cui l’aggregazione dei dati non vada a buon fine, i file di log del server sono necessari per ripristinare tali informazioni. Noi archiviamo i file di log per un periodo di tre mesi. In genere, la segnalazione di problemi o controversie riguardo a fatture si verifica entro tale intervallo.

Gli identificativi anonimi e la loro assegnazione a segmenti sono memorizzati in un database di valori chiave e per le analisi TV all’interno di database analitici specializzati. Gli identificativi utente memorizzati in cookie e le informazioni correlate vengono cancellati 30 giorni dopo l’ultimo contatto. I cookie su dispositivi TV sono impostati per un periodo di 1 anno. Utilizziamo periodi di scadenza più lunghi poiché necessitiamo dei cookie sugli apparecchi TV per gestire le informazioni di consenso o opposizione. I cookie che memorizzano informazioni di opposizione sono impostati per una durata di 10 anni. I dati grezzi nel nostro database di analisi TV sono archiviati per 45 giorni. Come scritto in precedenza, i cookie di segmentazione sono impostati per periodi specifici delle campagne, in genere entro un intervallo di 30 - 90 giorni.

Trattamento dei dati all’esterno dell’Unione Europea

smartclip stessa non tratta dati personali all’esterno dell’Unione Europea. smartclip ospita la propria infrastruttura su Amazon Webservice solo in centri dati in Germania e a Dublino. Tuttavia, smartclip collabora con sub-responsabili del trattamento e aziende che elaborano dati su server all’interno degli Stati Uniti. Questa elaborazione avviene sulla base di idonee salvaguardie e norme aziendali vincolanti secondo gli articoli 46/47 del GDPR. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare i siti web dei sub-responsabili del trattamento come elencati nel nostro portale sulla privacy di seguito indicato.

Categorie di destinatari di dati personali provenienti da smartclip

smartclip collabora con varie terze parti per assicurare una sufficiente quantità di campagne sui nostri editori e inventari di emittenti televisive.

Agenzie e inserzionisti diretti

Le agenzie e gli inserzionisti diretti stanno prenotando campagne da gestire sulla base di inventari venduti da smartclip. In parte, agenzie e inserzionisti utilizzano tecnologia di terzi per pubblicare inserzioni sulle pagine degli editori di smartclip (cosiddetti server pubblicitari o ad-server di agenzia). In tali casi, la richiesta pubblicitaria (ad-request) viene inoltrata dal dispositivo dell’utente al server pubblicitario (ad-server) di agenzia, che propone poi l’inserzione a tale utente.

Quando la richiesta pubblicitaria (ad-request) viene inoltrata al server pubblicitario (ad-server) di agenzia, l’indirizzo IP del dispositivo dell’utente viene anch’esso trasferito a questo sistema. Inoltre, l’ad-server di agenzia può anche impostare cookie sul dispositivo dell’utente. Il contenuto creativo che viene proposto all’utente può anche contenere link ad altri sistemi di terzi. Pertanto, il collocamento di inserzioni pubblicitarie tramite server pubblicitari (ad- server) di agenzia può spalancare le porte alla fuga indesiderata di dati personali di terzi.

smartclip applica tre diversi approcci per impedire questo genere di fuga di dati:

  1. Inserimento nell’elenco elementi consentiti di ad-server e sistemi di misurazione di terzi stipulando accordi sul trattamento dei dati con tali aziende.
    In questo caso smartclip entra in relazione diretta con terze parti rilevanti e concorda con loro se e in che misura vengano utilizzati i dati personali provenienti da smartclip. Ciò offre un quadro contrattuale e diritti di controllo per smartclip per evitare l’utilizzo indesiderato di dati. smartclip in genere consente poi il collocamento di inserzioni pubblicitarie da e tramite tali terze parti nell’ambito del codice del contenuto creativo.
  2. Accordo diretto con agenzie e inserzionisti diretti con un ambito concordato per l’utilizzo di dati personali
    In questo caso smartclip entra in relazioni dirette con l'agenzia o gli inserzionisti e concorda insieme a loro se e in che misura vengano utilizzati i dati personali provenienti dai sistemi di smartclip. In questo caso le agenzie o gli inserzionisti concordano un elenco di partner terzi che verranno utilizzati dall’agenzia. In questo caso tutte le inserzioni provenienti dall'agenzia verranno fornite da smartclip. Anche in questo caso smartclip stabilisce un quadro contrattuale con diritti di controllo per smartclip per evitare la fuga indesiderata di dati.
  3. Bloccaggio di tracker e link di terzi da aziende sconosciute
    Qualora smartclip non abbia in atto accordi con terze parti o con l’agenzia, smartclip maschererà i link e i tracker provenienti da terze parti sconosciute. Il server di mascheramento di smartclip impedisce il trasferimento di indirizzi IP o l’impostazione di cookie da parte di terze parti sconosciute o non inserite negli elenchi di elementi consentiti.

Piattaforme DSP (Demand Side Platforms)

Le piattaforme DSP (Demand Side Platforms) sono partner importanti di smartclip. Le piattaforme DSP vengono utilizzate da agenzie o inserzionisti (qui di seguito denominati acquirenti) per acquistare inventari per la gestione delle proprie campagne online. smartclip vende opportunità pubblicitarie tramite un meccanismo d’asta per mezzo di tali piattaforme DSP; ad esempio, se smartclip riceve un’opportunità di inserzione da una pagina web o da un’app di un editore, smartclip inoltra tali informazioni a piattaforme DSP multiple sotto forma di richiesta di offerta (bid request). La richiesta di offerta contiene tutte le informazioni rilevanti riguardo all’opportunità pubblicitaria e viene analizzata dalle piattaforme DSP. Se le piattaforme DSP sono interessate all’opportunità di inserzione, sottopongono un’offerta per tale opportunità di inserzione a smartclip, ivi inclusa l’offerta di prezzo. smartclip gestisce quindi un’asta e inoltra l’opportunità di inserzione alla piattaforma DSP che ha offerto il prezzo di offerta più elevato.

Nell’ambito della richiesta di offerta, smartclip trasferisce l’identificativo utente anonimo e l’indirizzo IP ai DSP. Le piattaforme DSP utilizzano le informazioni per le stesse finalità sopra descritte e per ottimizzare le decisioni relative ai prezzi d’offerta.

Per mettere in sicurezza il trasferimento di dati a piattaforme DSP, smartclip sta stipulando accordi sul trasferimento di dati o sul trattamento di dati con le piattaforme DSP. Tali accordi prevedono diritti di controllo e di verifica per smartclip e definiscono inoltre l’ambito entro il quale le piattaforme DPS utilizzano dati personali usati da smartclip. Molte di queste piattaforme DSP sono sottoposte volontariamente ad audit esterni per confermarne la compatibilità con la legislazione in materia di privacy. Va notato che molte di queste piattaforme DSP hanno sede negli Stati Uniti e pertanto i dati personali possono anche essere trasferiti all’esterno dell’Unione Europea. Per ulteriori informazioni si prega di consultare il nostro elenco di sub-responsabili del trattamento e partner di dati.

Server pubblicitari (ad-server) di agenzia

Come già descritto in precedenza, i server pubblicitari (ad-server) di agenzia vengono utilizzati per pubblicare inserzioni pubblicitarie online tramite la rispettiva tecnologia. Il server pubblicitario (ad-server) di agenzia entra in gioco quando smartclip ha selezionato una campagna a partire dall’acquirente che la sta utilizzando. In questo caso smartclip inoltra la richiesta di inserzione al server pubblicitario (ad-server) dell'agenzia e l’ad-server visualizza il contenuto creativo sul dispositivo dell’utente.

Il motivo per cui gli acquirenti utilizzano le proprie tecnologie pubblicitarie è sostanzialmente legato al fatto che vogliono essere in grado di misurare la performance della campagna e del contenuto creativo personalmente, non solo fare affidamento ai resoconti forniti da smartclip o dalle rispettive piattaforme DSP.

Come descritto in precedenza, gli ad-server di agenzia possono impostare cookie sul dispositivo dell’utente e il codice del contenuto creativo o la configurazione possono contenere link a terze parti sconosciute. Per evitare questo tipo di fuga di dati, smartclip sottoscrive accordi diretti con i venditori per mettere in sicurezza l’elaborazione dei dati ai propri sistemi ma anche per obbligare tali partner a consentire collegamenti all’interno dei propri contenuti creativi solo a terze parti riportate negli elenchi di elementi consentiti da parte di smartclip.

Piattaforme di gestione dei dati

Le piattaforme DMP (Data Management Platforms) servono a due scopi distinti.

  1. Consentire la segmentazione degli utenti in base a informazioni comportamentali
    Questo scopo è già stato descritto in precedenza. Qui i DMP creano solo definizioni di segmenti (ad es. “contrassegnare utenti che hanno visitato un sito web di un’automobile almeno tre volte negli ultimi tre mesi”) e quindi consentono all’ad-server di smartclip di mostrare tali inserzioni a questi utenti. Di conseguenza, in questo caso la piattaforma DMP funge da puro abilitatore tecnico della segmentazione degli utenti.
  2. Aggregazione di utenti e informazioni sugli utenti da fonti differenti e permesso alla condivisione di dati tra i vari acquirenti
    In questo caso le piattaforme DMP eseguono molto più di una semplice abilitazione tecnica, bensì fungono da piazze di mercato per segmenti di utenti. In questo scenario i DMP raccolgono i dati degli utenti da diverse fonti (ad esempio shop online, aziende di carte di credito, fornitori di app ecc.) in cui gli utenti hanno dato il consenso all’utilizzo dei propri dati. Le piattaforme DMP abilitano solo le fonti di dati a vendere informazioni degli utenti ad altri acquirenti oppure creano profili sovragerarchici per tali utenti mescolando i dati provenienti da fonti differenti.

Mentre il primo scopo sembra non essere critico in termini di privacy, la creazione di bundle e la rivendita di dati sembrano essere più sensibili. Vale la pena notare in questo caso che la commercializzazione di dati è anche completamente anonima, ovvero i DMP non vendono informazioni riguardo a individui identificati da nome ma solo collegati a identificativi anonimi, come sta facendo smartclip. Inoltre, se smartclip utilizza dati provenienti da partner di dati, ciò si limita a criteri demografici di alto livello come età e sesso e fasce di reddito stimate. Pertanto, qualsiasi acquisto di dati da parte di smartclip si attiene anche ai principi della bassa profondità di profilazione e del rigoroso anonimato. smartclip opera inoltre solo con pochi partner selezionati, tutelati da accordi di trattamento e trasferimento dei dati, di cui possiamo presumere l’affidabilità e la serietà nella gestione di qualsiasi dato dell’utente. Se doveste avere timori riguardo alle partnership con piattaforme DMP, dovreste sempre ricordare che le piattaforme DMP conoscono solo una frazione minima di voi rispetto a Google o Facebook, laddove li utilizziate di frequente.

Sicurezza del brand e visualizzabilità dei provider di misurazione

Purtroppo le frodi pubblicitarie sono divenute un serio problema nel marketing online. Frode pubblicitaria significa che le inserzioni pubblicitarie vengono visualizzate su siti web artificiali, in cui le visualizzazioni sono generate artificialmente e non da esseri umani reali. Il danno causato dalla pubblicità fraudolenta è serio e stimato in centinaia di milioni di dollari all’anno. Una forma più soft di frode pubblicitaria consiste nell’addebitare importi per inserzioni online che non sono mai state visualizzabili da parte di un utente (ad esempio nella parte inferiore della pagine web che l’utente non ha mai sfogliato).

Nel frattempo, esistono venditori specializzati con cui smartclip sta collaborando per il rilevamento e la prevenzione di frodi pubblicitarie e per la misurazione della visualizzabilità. Di norma, tali venditori eseguono un codice java quando il contenuto creativo viene visualizzato per analizzare la visualizzabilità e il contesto della pagina web o dell’app in cui l’inserzione pubblicitaria viene inserita.

Per identificare siti fraudolenti, l’indirizzo IP riveste un ruolo fondamentale. Le botnet che inducono frodi pubblicitarie funzionano in genere con una gamma limitata di indirizzi IP. Per questo motivo gli indirizzi IP sono così importanti nella prevenzione delle frodi e vengono utilizzati da tali venditori. A parte ciò, tali venditori non creano profili dei propri utenti né utilizzano in altro modo i dati personali trasferiti da smartclip.

I vostri dati in qualità di interessati

Il nuovo regolamento GDPR vi ha riconosciuto i sostanziali diritti di impedire a noi (e a chiunque altro) di fare uso indesiderato dei vostri dati. I vostri diritti previsti dagli art. 12-19 del nuovo regolamento GDPR sono i seguenti:

  • Avete il diritto di ottenere informazioni circa se e quali dei vostri dati personali vengono trattati da smartclip.
  • Avete il diritto di richiedere la cancellazione di eventuali vostri dati personali da noi memorizzati.
  • Avete il diritto di richiedere la limitazione dell’entità in cui i vostri dati personali vengono da noi utilizzati.
  • Avete il diritto di revocare qualunque consenso che abbiate espresso in passato in merito al trattamento dei vostri dati.
  • Avete il diritto di ricevere qualsiasi vostro dato personale memorizzato presso di noi in un formato strutturato, comunemente utilizzato e leggibile da macchina e/o di farlo trasmettere direttamente da un titolare del trattamento all’altro, laddove tecnicamente fattibile.
  • In caso di domande, commenti, reclami o richieste di informazioni riguardo alla nostra politica in materia di privacy o di trattamento dei dati, potete contattare per iscritto il nostro responsabile della protezione dei dati (vedi le informazioni di contatto riportate qui).
  • Avete il diritto di presentare reclami direttamente all’autorità di supervisione della privacy che è responsabile per smartclip in caso riteniate che le nostre prassi di trattamento dei dati violino la legislazione in materia di privacy.

Si ricorda che, per scopi di marketing online, non memorizziamo informazioni relative a soggetti identificati da nome. Tutte le informazioni che memorizziamo sono identificativi anonimi e informazioni relative a indirizzi IP sottoposti ad hashing e troncati. Pertanto, non è possibile da parte nostra correggere o modificare dati. In caso di richiesta di limitazione, rettifica o modifica, elimineremo semplicemente i vostri dati.

Come contattarci per questioni inerenti alla privacy?

Richieste di informazioni generali

In caso di domande personali, potete contattarci telefonicamente o contattare la sede locale di smartclip durante gli orari di ufficio. Le informazioni di contatto sono riportate qui.

Potete inoltre contattare il nostro team centrale di supporto sulla privacy tramite e-mail all’indirizzo privacy@smartclip.com.

Presentazione di richieste relative a vostri dati personali memorizzati da smartclip

Si ricorda che non sussistono requisiti formali per inviarci una richiesta di informazioni. Tali richieste possono essere inoltrate verbalmente o per iscritto. A tal fine raccomandiamo di utilizzare il nostro modulo di contatto online. Qui potete registrarvi con il vostro indirizzo e-mail e inviarci domande, commenti o reclami. L’accesso richiede una convalida tramite e-mail, che ci offre un minimo di certezza riguardo alla persona che sta richiedendo le informazioni. Nei casi in cui non possediamo dati che vi riguardano in memoria, risponderemo direttamente al vostro indirizzo e-mail comunicato.

Se dovessimo trovare dati personali che vi riguardano all’interno dei nostri sistemi, vi contatteremo per ricevere un’ulteriore verifica della vostra identità prima di divulgarvi le informazioni. Questo processo vi tutela inoltre dalla divulgazione dei dati a persone non autorizzate e sconosciute.

Conserveremo le richieste di informazioni e le nostre risposte per 10 anni nell’eventualità che ci vengano richieste per vertenze legali.

Diritto all’oblio / Diritto di opposizione

If you do not want your data to be used by smartclip anymore, please follow this link or click on the Out Opt menu item.

If you are using different web browsers and devices for surfing the internet, for a fully working opt-out, you need to visit this link from every browser and every device you are using.

To trigger an opt out from your TV device, press on the blue button of your TV remote control. If your are using a red button application on your smart TV or an advertisement is displayed, you should see a hint on how to open up the privacy section. There you will find instructions how to opt out on your TV device.

smartclip aderisce inoltre all’iniziativa EDAA youronlinechoices.eu. Qui potete gestire le vostre preferenze di consenso/opposizione a livello globale per tutte le principali aziende europee di marketing online. 

Informazioni legali di contatto importanti

Titolare del trattamento per il trattamento dei dati presso smartclip 

(agente anche come Responsabile del trattamento dei dati per conto di entità locali di smartclip)

smartclip Holding AG
Kleiner Burstah 12
20457 Hamburg
Telefono: +49-5241-40308 - 22
Telefax: +49-40-6887 687 - 20
E-Mail: privacy@smartclip.com

Consiglio direttivo:
Jean-Pierre Fumagalli, Roland Schaber, Thomas Servatius

Presidente del consiglio di sorveglianza:
Matthias Dang

Responsabili del trattamento / Sub-responsabile del trattamento

Indirizzo e rappresentanza di entità smartclip locali.

Informazioni di contatto sul Responsabile della protezione dei dati

ePrivacy GmbH
Rappresentata dal Prof. Dr. Christoph Bauer
Große Bleichen 21
20354 Hamburg
E-Mail: privacy@smartclip.com

Queste sono le informazioni di contatto di ePrivacy GmbH che opera in veste di Responsabile della protezione dei dati per la holding smartclip europea. ePrivacy GmbH è inoltre stata nominata Responsabile della protezione dei dati per tutte le filiali smartclip in Europa. Si ricorda che ePrivacy GmbH ha sede in Germania. È possibile sottoporre domande in materia di privacy nella propria lingua locale presso la sede smartclip locale. Le informazioni di contatto sono riportate qui o centralmente all’indirizzo e-mail: privacy@smartclip.com.

Se avete particolari esigenze, siete pregati di contattare il nostro DPO (Data Protection Officer) per posta, dal momento che la comunicazione via email potrebbe avere problemi di sicurezza.

Informazioni di contatto dell’autorità di supervisione sulla privacy

Der Hamburgische Beauftragte für Datenschutz und Informationsfreiheit
Klosterwall 6 (Block C)
20095 Hamburg
Tel.: (040) 4 28 54 - 40 40
Fax: (040) 4 279 - 11811
E-Mail: mailbox@datenschutz.hamburg.de

Sigilli di privacy da parte di revisori esterni

smartclip si è sottoposta volontariamente a verifiche esterne condotte da revisori esterni accreditati in materia di privacy. smartclip ha finora ottenuto la certificazione esterna.

Sigillo di privacy attendibile da parte di ePrivacy Consult GmbH per la piattaforma smartclip ATVx (ultimo rinnovo aprile 2018)

List of Subprocessor or Data Transfer Partnerships

Here is a list of all Data Partner which are either directly connected to the smartclip platforms. The vendor type and processing purposes have been described here. Please note, that not all of these partnerships may only be active for limited timeframes and can be paused in-between. 

Name of Data Partner
Services
More Information
Internal Partners
smartclip Holding AG
smartclip Holding AG is the operator of the Adserving/SSP technology on behalf of the local smartclip entity
https://www.privacy-portal.smartclip.net
SpotX Inc
Smartclip is buying on SpotX inventories. SpotX is a processor on behalf of it’s publisher partners. Therefore smartclip is acting a sub-processor on behalf of SpotX
https://www.spotx.tv/privacy-policy
Hosting Partners

AWS

AWS is the hosting service for the Adserving/SSP technology. Datacenters are only located within the EU (Ireland /Germany)
https://aws.amazon.com/de/privacy
DSP Partners
DBM (Google)
Connected DSP
https://policies.google.com
The Tradedesk
Connected DSP
https://www.thetradedesk.com/general/privacy-policy

Turn (Amobee)

Connected DSP
https://www.amobee.com/trust/privacy-guidelines
Mediamath
Connected DSP
http://www.mediamath.com/privacy-policy
DataXu
Connected DSP
https://www.dataxu.com/about-us/privacy
AppNexus
Connected DSP
https://www.appnexus.com/en/company/platform-privacy-policy
Videology
Connected DSP
https://videologygroup.com/en/privacy-policy

Adform

Connected DSP
https://site.adform.com/privacy-policy-opt-out

Metrigo

Connected DSP
https://rtb.metrigo.com/delivery/privacy
Delta ProjectsConnected DSP
http://www.deltaprojects.com/app/uploads/2018/03/gdpr-2018-2-1.pdf
Bid Theatre
Connected DSP
https://www.bidtheatre.com/privacy-policy
MobPro
Connected DSP
https://www.mobpro.com/privacy.html
Active Agent
Connected DSP
http://www.active-agent.com/de/unternehmen/opt-out
Yahoo
Connected DSP
http://privacy.aol.com
Liquid M
Connected DSP
https://liquidm.com/privacy-policy
DSPX
Connected DSP
http://screenondemand.de/datenschutz
Criteo
Connected DSP
https://www.criteo.com/privacy
Tubemogul (Adobe)Connected DSP
https://www.adobe.com/de/privacy/marketing-cloud.html
DMP & Data Partners
eXelate (Nielsen Marketing Cloud)
Connected DMP for EU traffic (Direct Integration)
http://exelate.com/privacy/opt-in-opt-out
TheADEX GmbHConnected DMP for EU traffic (Integration via eXelate)
https://www.theadex.com/privacy-opt-out/
Nugg Ad (Zalando)
Connected DMP for EU traffic (Direct Integration)
https://www.nugg.ad/de/datenschutz/allgemeine-informationen.htm
Neustar
Connected DMP for EU traffic (Direct Integration)
https://www.home.neustar/privacy
Zeotap GmbHData Providerhttps://www.zeotap.com/privacy_policy/
AudienceProject APSData & Audience Reach Providerhttps://privacy.audienceproject.com/en-GB/for-users/privacy-policy/
emetriq GmbHData Providerhttps://www.emetriq.com/datenschutz/
weboramaData Providerhttps://weborama.com/e-privacy-2/

Agency Technology Partner

Meetrics

Brand Safety & Viewability
https://www.meetrics.com/datenschutz
Flashtalking
Agency Adserver
http://www.flashtalking.com/privacypolicy
SizmekAgency Adserver
https://www.sizmek.com/privacy-policy
Integral Ad ScienceBrand Safety & Viewabilityhttps://integralads.com/privacy-policy/
DoubleVerify, Inc.Ad verificationhttps://www.doubleverify.com/privacy/
Oracle MOATAd verificationhttps://www.oracle.com/legal/privacy/services-privacy-policy.html
HypertTV Inc.Agency Adserverhttps://www.hypertvx.com/privacy/


Smartclip has subscribed to the IAB Consent & Transparency Framework - a new standard for a market wide homogenous handling of User rights under the new GDPR. The new framework allows user to manage opt in and opt out preference for all vendors connected through this framework. Consent management at one of these partners will apply for all other partners as well. All vendors which are part of the framework can be found here:

IAB Consent & Transparency Framework Vendor list